0 votes
in Education & Reference by (180 points)

Ciao a tutti!!!!

Avete mai avuto esperienze del genere??? impressioni??? consigli???? vi siete trovati bene o male??? mi raccontate un pò??? me lo consigliereste?grazie e baci

2 Answers

0 votes
by (12.9k points)
 
Best answer

Ciao!

Dopo il liceo sono andata 1 anno a fare la fille au pair in Svizzera. Ogni esperienza è un caso a parte perché molto dipende con che persone finisci.

Io ero capitata in una famiglia "a modo", molto borghese ma anche molto gentile. Onestamente i soldi non te li regala nessuno: io dovevo badare a 4 bambini (ma non fare le pulizie), preparar loro da mangiare, portarli e andare a prenderli a scuola, seguirli nei compiti fino all'ora di cena. A volte li mettevo anche a letto. Mi svegliavo alle 7 e andavo a dormire alle 22, stravolta.

Avevo il sabato pomeriggio, la domenica e il mercoledì pomeriggio liberi.

Aspetti positivi: è stata comunque una bella esperienza, che mi ha permesso di viaggiare un po' e di diventare indipendente. La lingua la conoscevo già, ma se non l'avessi conosciuta sono certa che l'avrei imparata perché avevo a che fare con gente non italiana praticamente 24h al giorno

Aspetti negativi: se non vai a scuola (tipo una scuola di lingue, anche 4h a settimana!) non è semplice incontrare persone nuove all'esterno della famiglia dove capiti. I bambini che guardavo io erano tutti piccoli quindi i loro amichetti avevano la loro età... praticamente non il massimo per un'uscita il sabato sera :)

Ci ho messo un po' a fare delle conoscenze... dopo di che la vita è diventata decisamente più divertente!!! :-)

In tutta onestà, dipende moltissimo da chi trovi. So di gente che si è trovata male perché era finita in famiglie che praticamente li schiavizzavano. Io devo dire che non mi sono annoiata per niente, ma sono stata trattata sempre con rispetto: certo, dovevo rimboccarmi le maniche... non ero là a fare una vacanza-studio! Ma a cambiare pannolini sporchi, preparare pappe e portare i bambini più grandi a scuola. All'inizio ero sempre stanchissima (e meno male che avevo 19 anni!) ma poi, una volta preso il giro, mi sono trovata bene. Me ne sono andata per iniziare l'università, non perché mi sono trovata male.

devi vedere che tipo sei tu: se sei una ragazza che arriccia il naso appena c'è da spolverare un po' e fare i letti, allora ti consiglio di non andarci, perché la stragrande maggioranza delle ragazze alla pari deve aiutare nelle faccende domestiche. Se pensi che non sopporteresti di lavorare 10h al giorno per 500€ (ovviamente poi ci sono vitto e alloggio in più) allora no, non andarci.

Se invece pensi di farcela e se hai voglia di vedere posti nuovi, conoscere gente nuova e farti delle esperienze di vita interessanti allora buttati. Preferisci le famiglie che cercano solo "baby-sitter" così ti eviti di dover pulir loro la casa da cima a fondo 1 giorno su 2. Cerca famiglie che oltre al vitto e alloggio ti danno anche un po' di soldi e magari anche la possibilità di seguire un corso serale.

Chiedi delle informazioni precise sulla famiglia che ti ospita e soprattutto se effettivamente avrai la tua camera (so di ragazze che hanno dormito per mesi sul divano letto, in salotto) e i tuoi giorni liberi.

Puoi passare tramite agenzie o cavartela da sola per trovare la famiglia, ma in ogni caso chiedi sempre queste cose.

Inoltre, ovunque tu vada, fai in modo di avere con te sempre il biglietto di ritorno per l'Italia (aereo o treno che sia) perché NON sai mai quando ti potrebbe servire. Al limite se ti dovessi trovare benissimo, sposti la data di ritorno ma non partire senza di questo.

Attenzione inoltre! alcuni Paesi (anche europei) non sono coperti dalla mutua italiana, quindi prima di partire informarti su un'eventuale assicurazione infortuni e malattia che ti copra all'estero. in Svizzera, per esempio, i costi delle visite mediche all'ospedale (anche al pronto soccorso) sono elevatissimi (come negli USA) e se non sei coperta da un'assicurazione sono guai.

Molte compagnie assicurative italiane fanno dei contrattini di questo genere, ma io mi ero trovata benissimo con Europassistance che ti fa dei contratti apposta per delle durate ben precise (1 mese, 2 mesi, 3 mesi 1 anno...)

In bocca al lupo! ciao!

0 votes
by

Ciao!!! in questo blog potrai trovare le esperienze di due ragazze che sono partite come au pair negli usa! http://chalkandcheese.thetravelerstories.com/

Welcome to zDomande Q&A, where you can ask questions and receive answers from other members of the community.
...